Calendario Eventi

Informazioni Evento

  • dom
    22
    Mar
    2020
    ven
    27
    Mar
    2020

    PREGHIERA E ALTRO ... PER LA IV SETTIMANA DI QUARESIMA

    Carissime Famiglie,

    ​vi raggiungiamo anche questa settimana con alcuni spunti di riflessione e preghiera in questo tempo così faticoso. Più che una quaresima stiamo vivendo un lungo venerdì santo, ci è chiesto di salire anche noi il Calvario, in questa Via Crucis popolata da volti, storie conosciute, affetti devastati .... ed era l'ultima cosa che avremmo chiesto al nostro Dio.

    Siamo tutti feriti... anche nella nostra comunità sono tante le persone colpite da un lutto o che hanno in casa o ricoverati in ospedale i propri cari malati... per loro e per noi invochiamo il Padre perchè ci prenda per mano, condivida il dolore di ciascuno e ci aiuti ad attraversarlo.

    Il vangelo di questa domenica c'invita ad abbandonare, anche in questi giorni la caccia al colpevole, ma ad iniziare la ricerca di una SPERANZA nascosta anche nelle pieghe più oscure di ogni situazione, nella fiducia che Dio non ci abbandona.

    Noi sacerdoti, che per Grazia di Dio per ora stiamo bene, ringraziamo per quanti s'interessano di noi e della nostra salute. Sappiate che vi siamo vicini anche noi!

    • Alleghiamo qui la preghiera CONNESSI CON IL CUORE, che rinnoviamo nell'invito, se possibile a fare dalle 20.00 alla 20.30 per sentirci tutti in comunione

    PREGHIERA FAMIGLIE QUARESIMA 2020 IV sett. quaresima

    • Alleghiamo anche la preghiera speciale per un ammalato e un defunto, in assenza del conforto dei sacramenti. Ricordiamo inoltre che per tutti i defunti di cui non abbiamo potuto celebrare il funerale, al termine dell'emergenza verrà celebrata una messa in ricordo, avvisando per tempo.

    Preghiera per un Defunto

    Preghiera per un Malato

    • ​Alleghiamo la preghiera mattutina disponibile su you tube BUONGIORNO GESU' a cura dei curati giovani della diocesi
    • Alleghiamo inoltre il link del sito della Diocesi dove potete trovare tanto altro materiale.

    Di cuore vi benediciamo e preghiamo perchè presto, possiamo tornare ad essere pienamente comunità!

    Don Giulio e don Massimo